mezzora fermi

Fermi, si riparte? no. Fermi. Fermi in stazione e non nel bel mezzo della campagna, ma fermi. Senza sapere perché. Scendere o no dal treno. Scendere e prendere il treno dopo, tanto questo non parte? e perchè dovrebbe partire l’altro che fa la stessa linea? se non passa questo non passa neanche l’altro. Ma perché non partiamo? non c’è segnale … Continua a leggere

2 mesi

Sono quasi due mesi che faccio la pendolare, a tutti quelli che mi dicono …. ma che fatica, che levataccia …. dico che non mi pesa. Oggi qualcuno ha insinuato che io stia facendo questo “sacrificio” per ottenere qualcosa e una volta ottenuto andare via da qui, ma non è così. Se il pensiero va a tutta una vita passata … Continua a leggere

compagni di treno

Viaggerò farò la pendolare per i prossimi 3 anni, ancora non ho firmato il contratto ma direi che è fatta. E’ vero alla fine sul treno si diventa una famiglia, si vedono sempre le stesse facce, si capisce dove lavora il tuo vicino e di che cosa si occupa senza neanche mai rivolgergli la parola.  Sai se ha figli, che … Continua a leggere

colori

Oltre al freddo sono arrivati anche i colori dell’autunno.           E’ arrivata l’ora legale e la mattina non è stato buio per alcuni giorni fino al ritorno del brutto tempo. Oggi ho scoperto le carrozze con il riscaldamento spento. Penso ci siano tante cose da scoprire e tanti miglioramenti da fare nella mia neo attività di … Continua a leggere

freddo freddo

Freddo. Che è arrivato se ne sono accorti tutti. Tutta la valle attraversata dal treno è un manto bianco; la brina ha ricoperto tutto come un manto di neve. Quando dal buio della partenza siamo andati verso le prime luci del giorno è apparsa la campagna imbiancata e ancora non riscaldata dal sole rosso che è apparso un più tardi, … Continua a leggere

Deviazioni

Buio pesto nei vicoli intorno a casa, sono solo pochi passi prima di arrivare nella piazza dove i fruttivendoli già espongono la merce. La passerella, la mattina è lunghissima, sembra non finire mai, soprattutto se vedi che l’autobus è già lì e pensi che possa partire da un momento all’altro e lasciarti lì ad aspettare il prossimo, che poi vuol … Continua a leggere

l’alba

Fuori casa alle 6.15 per evitare di fare le corse fino all’autobus. Al mercato montano i primi banchi della frutta. Davanti all’edicola scaricano i giornali. La luna è alta, e tante stelle nel cielo sopra la città credo di non averle mai viste prima. Poche auto, uno scooter sulla passerella e dall’altro lato un altro mercato. I pochi ambulanti già … Continua a leggere

Intoppi

L’orario del treno è cambiato e questo blog dovrebbe chiamarsi h. 6.45. Autobus alle 6.29 dal capolinea, treno regionale alle 6.45, tempo di percorrenza 1 ora, autobus alle 7.53, arrivo al lavoro alle 8.20. Incastri perfetti se non fosse il camion che svuota i cassonetti su una delle strade più trafficate alle 6,30 di mattina! e quindi di corsa dal … Continua a leggere